Cerca
  • Francesca

TBR pile - Luglio 2018

Buongiorno Lettori!

Oggi nuovo post della serie "old but gold" insomma: una tbr pile in cui vi parlerò dei libri che intendo leggere durante il mese e che mi servirà per tenere sotto controllo i progressi con le letture, dal momento che presto potrei ritrovarmi in una puntata di sepolti in casa!

Ma bando alle ciance e partiamo subito con la lista dei libri che intendo approcciare questo mese.

Durante i mesi scorsi ho comprato diversi libri che non vedo l'ora di leggere e dunque non potevo non inserirli nella pila delle prossime letture.




Cominciamo con La sostanza del male esordio narrativo di Luca D'andrea. Si tratta di un thriller italiano che devo ammettere mi intriga parecchio. Ormai lo sapete come la penso riguardo agli autori gialli/mistery/thriller nazionali e poichè il riscontro di pubblico di quest'opera mi è sembrato più che positvo ho deciso di dare una possibilità al romanzo. Da questo libro mi aspetto una narrazione molto cupa, uno stile corposo e strutturato ma non esageratamente lento e una narrazione magari influenzata dallo stile tedesco/nord europeo.


Vorrei poi avere modo di approcciare la serie edita per Bompiani di Simon Beckett, una serie thriller con protagonista un anatomopatologo inglese. La chimica della morte è il primo capitolo di sei che compongono la saga attualmente ancora in fase di scrittura e di cui già possiedo i restanti volumi....non mi resta dunque che iniziare la lettura! Da questa lettura mi aspetto una narrazione molto dettagliata e vivida a tratti magari disturbante e ovviamente molto scientifica. Vorrei incontrare un protagonista indimenticabile ed essere conquistata dalla vicenda.


Come terza opzione vorrei approcciare poi un romanzo fresco fresco di acquisti e di uscita in libreria: La ragazza senza pelle. Un titolo un programma, insomma! Da questo romanzo mi aspetto grandi cose, non lo nego. A partire dall'ambientazione, passando per i personaggi e dalla narrazione vorrei che tutto ciò entrasse e restasse nel mio cuore di lettrice. Vorrei davvero che mi piacesse questo romanzo perchè ha tutti i requisito per farlo.


Infine mi piacerebbe leggere Le notti di Tokyo di Mo Hayder un'autrice che ho sentito menzionare tantissimo ma che non ho mai avuto modo di leggere. I suoi libri mi sono stati descritti come molto intensi e particolareggiati, crudi e molto diretti e questo è esattamente quello che vorrei trovare e sperimentare durante la lettura.


E questo è tutto per questo mese cari Lettori, fatemi sapere cosa ne pensate e per quale lettura siete più impaziente di ricevere feedback. E voi, cosa vorreste leggere questo mese?

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti